sito@cronacaqui.it Lunedì 08 Febbraio 2016
 edizione  registrati   login 
meteoScrivi a CronacaQuiFai di CronacaQui la tua home page
REGISTRATI | LOGIN
CronacaQui
Cronaca


08 Febbraio 2016, ore 16:42
Tra i processi che stava celebrando anche "San Michele" sulla presenza della 'ndrangheta in Piemonte

Torino, morta la giudice Tiziana Proietti

Torino, morta la giudice Tiziana ProiettiE' deceduta per una malattia improvvisa la giudice Tiziana Proietti, della quinta sezione penale del tribunale di Torino. Aveva 42 anni. Era entrata in magistratura nel maggio del 2013 dopo avere conseguito la laurea mentre lavorava come cancelliere. Fino alla scorsa settimana, quando le è stata diagnosticata la gravissima patologia, aveva prestato servizio regolarmente: fra i processi che stava celebrando c'era quello noto alle cronache giornalistiche come "San Michele" sulla presenza [...]

08 Febbraio 2016, ore 16:37
A scoprirlo la mamma della giovane. Sull'episodio indaga la polizia

Gorizia, minorenne partorisce e nasconde il feto nell'armadio

Gorizia, minorenne partorisce e nasconde il feto nell'armadioUna minorenne di Ronchi dei Legionari (Gorizia) dopo aver partorito ha nascosto il feto morto in una borsa nell'armadio della propria camera. A scoprirlo la mamma della ragazza, dopo essere tornata a casa dall'ospedale per recuperare gli effetti personali della giovane, nel frattempo ricoverata all'ospedale di Monfalcone (Gorizia) per un'emorragia uterina. La minorenne non aveva rivelato di aver partorito ai medici che al Pronto soccorso del nosocomio le avevano prestato le prime cure. A [...]

08 Febbraio 2016, ore 16:13
Palermo, sei eritrei processati e condannati per traffico di esseri umani. Intanto nell'Egeo si muore ancora

Tratta dei migranti: prima sentenza di condanna in Italia

Tratta dei migranti: prima sentenza di condanna in ItaliaSentenza storica a Palermo. Il gup del tribunale del capoluogo siciliano, Angela Gerardi, ha infatti inflitto condanne a pene comprese tra i due e i sei anni e quattro mesi a sei africani di nazionalità eritrea, accusati di traffico di essere umani. Si tratta della prima sentenza italiana che riconosce, di fatto, l'esistenza di un'organizzazione dedita al traffico dei migranti. Il processo, celebrato con il rito abbreviato, nasce da un'indagine coordinata dal procuratore aggiunto di [...]

08 Febbraio 2016, ore 12:01
Bergoglio: "Sulle primavere arabe, l'Occidente deve riflettere"

Papa Francesco elogia Napolitano e la Bonino: "Tra i grandi dell'Italia di oggi"

Papa Francesco elogia Napolitano e la Bonino: Tra i grandi dell'Italia di oggiTra i grandi dell'Italia di oggi ci sono l'ex Capo dello Stato Giorgio Napolitano ed Emma Bonino. Lo ha affermato Papa Francesco in un incontro a Santa Marta. L'ex Presidente della Repubblica è stato elogiato dal Pontefice per il sì al secondo mandato, l'esponente radicale per "aver offerto il miglior servizio per conoscere l'Africa". Bergoglio ha poi parlato dei "grandi dimenticati", tra cui ha inserito anche il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini. "Quando Napolitano ha [...]

08 Febbraio 2016, ore 11:51
Si aggrava il bilancio del terremoto che ha provocato il crollo di un palazzo di 17 piani: le vittime sono salite a 37

Sisma a Taiwan, in tre estratti vivi dalle macerie dopo 50 ore. C'è anche una bimba di 8 anni

Sisma a Taiwan, in tre estratti vivi dalle macerie dopo 50 ore. C'è anche una bimba di 8 anniUn uomo, una donna e una bambina di soli 8 anni sono stati estratti vivi dalle macerie di Tainan a più di 50 ore dal forte sisma che ha messo in ginocchio Taiwan provocando il crollo di un palazzo di 17 piani e la morte di almeno 37 persone (è questo l'ultimo aggiornamento del macabo bollettino delle vittime). La donna, Tsao Wei-ling, è sopravvissuta proteggendosi con il corpo del marito e ha richiamato i soccorritori gridando "sono qui". E' cosciente, ma le sue condizioni [...]

08 Febbraio 2016, ore 11:42
Il ministro degli Esteri non ci sta: "Egitto punisca i responsabili". Giulio ucciso perchè scambiato per una spia?

Regeni, Gentiloni: "Vogliamo la verità". Anche gli Usa alzano la voce

Regeni, Gentiloni: Vogliamo la verità. Anche gli Usa alzano la voce"Non ci accontenteremo di verità presunte, vogliamo che i reali responsabili siano individuati e puniti in base alla legge". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni invocando giustizia per la morte dello studente italiano Giulio Regeni, scomparso il 25 gennaio e trovato privo di vita, lo scorso 3 febbraio, in circostanza ancora poco chiare, in un fossato alla periferia del Cairo. "L'Egitto - ha detto l'esponente del governo - è un nostro partner strategico, con un [...]

08 Febbraio 2016, ore 11:28
Blitz anti droga, parenti in rivolta: alta tensione davanti al comando provinciale dell'Arma

Arresti a Caserta, sputi contro carabinieri e giornalisti

Arresti a Caserta, sputi contro carabinieri e giornalistiMomenti di tensione quelli vissuti questa mattina, all'alba, davanti alla sede del comando provinciale dell'Arma dei carabinieri di Caserta. All'uscita dalla caserma delle persone arrestate nel corso di un maxi blitz antidroga scattato poche ore prima, i familiari delle persone rimaste coinvolte, provenienti dal Parco Verde di Caivano (Napoli),hanno sputato contro militari e giornalisti e preso a calci e pugni il cancello d'ingresso del comando. [...]

08 Febbraio 2016, ore 10:48
Alla sbarra con l'accusa di turbativa d'asta per cessione quota società

Torino, processo Seta: tutti assolti gli imputati

Torino, processo Seta: tutti assolti gli imputatiSi è concluso con l'assoluzione di tutti e tredici gli imputati, a Torino, il processo per le presunte irregolarità che hanno accompagnato le trattative per la cessione di una quota di Seta, società che gestisce la raccolta rifiuti nei comuni della cintura Nord del capoluogo piemontese. Fra i personaggi chiamati in causa c'era anche l'ex sindaco di Settimo Torinese, Aldo Corgiat (Pd), anche lui assolto con formula piena, "perché il fatto non sussiste". La [...]

07 Febbraio 2016, ore 14:39

Morte Regeni, ecco il risultato dell'autopsia

Morte Regeni, ecco il risultato dell'autopsiaDall'esame autoptico eseguito ieri sera sul cadavere di Giulio Regeni, il ricercato italiano ucciso al Cairo, non sarebbero emersi segni di abusi o di violenze sessuali subiti dal giovane. Regeni è morto per un colpo ricevuto in testa. L'equipe di medici legali ha riscontrato sul giovane i segni di un violento pestaggio e numerose abrasioni, fratture in varie parti del corpo, tuttora oggetto di analisi così come il colpo al capo che ha provocato il decesso. La frattura [...]

07 Febbraio 2016, ore 12:27

Carceri troppo dure: maxi risarcimento per ex galeotto

Carceri troppo dure: maxi risarcimento per ex galeottoE' di 7,91 euro il risarcimento che il ministero della Giustizia dovrà pagare a un ex detenuto, imputato per spaccio di droga, per ogni giorno trascorso in carcere "con trattamento inumano e degradante". Lo ha stabilito la decima sezione civile del Tribunale di Milano accogliendo in parte il ricorso presentato dall'uomo al quale è stato riconosciuto un danno di 1.568 euro per 198 giorni passati nel carcere milanese di San Vittore in una cella sovraffollata, nella quale "lo spazio [...]


1 2 3 4 successivi >
Seguici su
twittertwitteryoutubegoogleinstagram

abbonati a CronacaQui






 

 
Cristina super sexy per Luca

 
Sei già un Amico Reporter? Accedi cliccando qui



Home | Torino | Quartieri | Provincia | Cronaca | Economia | Politica | Piemonte | Sport - Juventus | Sport - Torino | Sport - Calcio | Sport - Sport vari | Sport - Varie | Spettacolo | Gossip | Rubriche - Bambini | Rubriche - Animali | Rubriche - Libri | Rubriche - SOS Cittadini | Rubriche - Videogames | Rubriche - Motori | Il Borghese | Multimedia - Foto | Multimedia - Video | Sondaggi | Informativa cookies | Amico reporter registrazione | CasaQui | Concorsi | Amico reporter | Meteo | Pubblicità | Redazione | Newsletter | Oroscopo | Le Aste Giudiziarie su CronacaQui | Abbonamenti
Powered by WA
twitter twitter youtube google instagram

www.cronacaqui.it

versione desktop

powered by WA

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per saperne di piu' clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. CONTINUA