Incidente stradale all'altezza del casello di Borgaro

TRAGEDIA SFIORATA. Schianto in Tangenziale: tir finisce contro furgone. Due i feriti

Traffico in tilt sulla Torino-Caselle. Conducenti soccorsi e trasportati al San Giovanni Bosco. Sotto shock l'autista del mezzo pesante: trasportava alimentari per i supermarket

Incidente in Tangenziale la notte scorsa

Tragedia sfiorata, la notte scorsa, in Tangenziale a Torino. Quando mancavano pochi minuti alle 4, il conducente di un tir ha perso il controllo dell’articolato andando a schiantarsi contro il guard rail all’altezza del casello di Borgaro Torinese. Nella folle carambola, provocata forse dal fondo ghiacciato oppure da un colpo di sonno del camionista (toccherà agli uomini della polizia stradale stabilire le cause dello schianto), il mezzo ha coinvolto anche un furgone che sopraggiungeva in quell’istante, riducendolo in un ammasso contorto di lamiere. Entrambi feriti, i due conducenti sono stati soccorsi dai vigili del fuoco, giunti sul posto pochi minuti dopo lo schianto, insieme con le squadre del 118 ed i tecnici dell’Ativa Spa, la società concessionaria della Tangenziale torinese. Sul posto, per gli accertamenti ed i rilievi di rito, anche una pattuglia della polizia stradale.

FERITI TRASPORTATI AL SAN GIOVANNI BOSCO
Il più grave dei due feriti è risultato il conducente del furgone, un 46enne originario del Biellese. L’uomo è rimasto incastrato tra le lamiere ed è stato estratto a fatica dai “caschi rossi” che lo hanno poi affidato ai “camici bianchi” del 118. Il malcapitato è stato quindi trasportato all’ospedale Giovanni Bosco di Torino dove è stato ricoverato. Non è in pericolo di vita. Sotto shock il conducente del tir, un albanese di 41 anni che era partito da Volpiano pochi minuti prima. Il suo camion trasportava alimenti destinati ad alcuni supermercati della zona. Anche lui è stato soccorso e trasferito al San Giovanni Bosco.

TRAFFICO IN TILT FINO ALLE PRIME ORE DELL’ALBA
In conseguenza della carambola, la Tangenziale è rimasta chiusa per oltre un’ora e mezza, con gravi ricadute sul traffico che hanno riguardato anche il vicino raccordo Torino-Caselle in direzione del capoluogo piemontese. Solo a partire dalle 5:30, una volta cioè rimossi i mezzi incidentati e ripristinate le condizioni di sicurezza, il traffico è tornato, via via, regolare.

loop-single