L’anziana è caduta davanti al liceo Majorana ormai abbandonato da anni

IL DRAMMA. Scivola su un tappeto di foglie. Pensionata ci rimette il femore

Le foglie ormai ridotte in poltiglia sono state fatali per la vecchietta

Scivola su un tappeto di foglie e si rompe una gamba. È successo ieri mattina in corso Tazzoli di fronte all’ex liceo Majorana: una donna, Giuseppa T., pensionata settantenne, stava camminando sul marciapiede quando ha incontrato una poltiglia scivolosa di foglie morte. L’anziana è caduta a terra rompendosi un femore.

«È riuscita giusto a chiamare un taxi – spiega Eugenio Plazzotta, del comitato Centro Europa Pinchia, che ha assistito alla scena , era a terra dolorante. Io e il taxista l’abbiamo caricata a bordo e l’abbiamo subito portata all’ospedale». La donna non riusciva a muovere la gamba destra, evidentemente fratturata: « La gamba era molto gonfia – continua Plazzotta – e lei gridava dal dolore. Sicuramente era rotta perchè provava troppo dolore».

Purtroppo in molti punti della Due le foglie non sono ancora state rimosse e sono molti i marciapiedi e i viali ancora invasi da enormi tappeti di fogli. Il problema principale è rappresentato dalla pioggia, che crea una poltiglia scivolosa sui marciapiedi.

Le segnalazioni da parte dei cittadini si susseguono ormai dallo scorso autunno e i punti interessanti sono corso Tazzoli, corso Settembrini, corso Orbassano, e alcune vie secondarie. Un problema che la Circoscrizione non ha mai sottovalutato: «Negli ultimi mesi abbiamo inviato segnalazioni all’Amiat – spiega Luisa Bernardini, presidente della Due -, che è intervenuta nelle aree interessate, ora verificheremo se gli ultimi corsi che necessitano di interventi siano nel programma di pulizia. Nel caso non fosse così, inviereremo ulteriori richieste. Siamo al corrente della situazione e cercheremo di risolverla nel minor tempo possibile».

loop-single