La vittoria consente alla Juve di portarsi a 10 punti sul secondo posto

SERIE A. Samp-Juve 0-1: i bianconeri espugnano Genova, ma si fa male Dybala

La cattiva notizia riguarda però Paulo Dybala: l'attaccante argentino si è fatto male dopo 28 minuti

L'esultanza di Cuadrado dopo il gol (foto Instagram)
La Juve batte la Samp a Marassi grazie ad un gol di Cuadrado nel primo tempo:il colombiano a segno su assist di Asamoah. Nel finale di partita poi la squadra di Allegri ha subito un calo di concentrazione che ha messo a repentaglio i tre punti: un colpo di testa del blucerchiato Regini è finito di poco alto sulla traversa, con Allegri infuriato con i suoi.
La vittoria consente alla Juve di portarsi a 10 punti sul secondo posto, momentaneamente occupato dal Napoli, vittorioso ad Empoli nel lunch match, e in attesa di Roma-Sassuolo che si giocherà questa sera.
La cattiva notizia riguarda però Paulo Dybala: l’attaccante argentino si è fatto male dopo 28 minuti di gioco e ha chiesto il cambio a causa di un problema muscolare che, al momento, non sembra nulla di grave. Le sue condizioni saranno valutate nelle prossime ore.
 SAMPDORIA (4-3-1-2) – Puggioni 7; Sala 5, Skriniar 6, Silvestre 6, Regini 5; Barreto 6, Torreira 6,5 (18′ Praet 6,5), Linetty 6; Bruno Fernandes 5 (8′ st Schick S.v., 30′ st Djuricic S.v.); Muriel 5,5, Quagliarella 6. In panchina: Falcone, Krapikas, Simic, Pavlovic, Dodò, Bereszynski, Palombo, Cigarini, Alvarez, Budimir. Allenatore: Giampaolo

JUVENTUS (4-2-3-1) – Buffon 6; Dani Alves 6, Barzagli 5,5, Rugani 6, Asamoah 6,5; Khedira 6,5, Pjanic 6,5; Cuadrado 7 (28′ st Lemina 6), Dybala 6,5 (27′ pt Pjaca 6), Mandzukic 6; Higuain 5 (40′ st Lichtsteiner S.v.). In panchina: Neto, Audero, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Marchisio, Rincon, Sturaro, Kean. Allenatore: Allegri

ARBITRO: Tagliavento di Terni

NOTE: Ammoniti: Dani Alves, Regini

MARCATORI: 7′ Cuadrado (J)

loop-single