Strada transennata, stabile sgomberato per motivi di sicurezza

Fiamme in un palazzo di via Vanchiglia, donna finisce al pronto soccorso

Le fiamme sarebbero state provocate da un corto circuito. Danni per il piano interrato e un negozio

Fiamme in un palazzo di via Vanchiglia a Torino, un intossicato

Momenti di paura, questa mattina, a Torino per l’incendio divampato in alcune cantine di un palazzo (civico 11) di via Vanchiglia. Le fiamme, scatenate a quanto pare, dal corto circuito dell’impianto elettrico – ma sulle origini del rogo sono ancora in corso accertamenti – sono state spente dai vigili del fuoco accorsi sul posto con quattro squadre, subito dopo la segnalazione di alcuni residenti.

DANNEGGIATO PIANO INTERRATO E NEGOZIO
La strada è stata transennata dai vigili urbani nel tratto compreso tra corso San Maurizio e corso Regina Margherita, per consentire le operazioni di soccorso e l’intero stabile (che ha riportato danni al piano interrato e ad un negozio) è stato evacuato per motivi di sicurezza.

INTOSSICATA UNA DONNA: E’ STATA RICOVERATA
Una donna, a causa dell’enorme colonna di fumo sprigionatasi dal fuoco, è rimasta intossicata, in maniera lieve, ed è stata soccorsa dal personale del 118 giunto in via Vanchiglia. La malcapitata è stata trasferita all’ospedale Gradenigo dove si trova tuttora ricoverata con un forte bruciore agli occhi.

 

loop-single