E' accaduto all'In's di via Breglio

Pistola in pugno rapina il supermarket: è caccia al bandito mascherato

In cassa erano rimasti pochi soldi. Intascato il malloppo (appena 250 euro), il bandito è fuggito a piedi in direzione di via Ala di Stura

Pistola in pugno rapina il supermarket. E’ caccia al bandito mascherato che, nel tardo pomeriggio di ieri, ha seminato il panico nel supermercato In’s di via Breglio a Torino. L’uomo, secondo le prime indiscrezioni, ha agito con il volto coperto.

FA IRRUZIONE NEL LOCALE ARMA IN PUGNO
A quanto pare, stando alle prime testimonianze, il balordo ha fatto irruzione nel locale di Borgo Vittoria impugnando un’arma. Il tutto sotto lo sguardo terrorizzato dei clienti che in quel momento affollavano l’esercizio commerciale.

PUNTA LA PISTOLA CONTRO LE CASSIERE
Il malvivente, secondo quanto appurato, successivamente, dagli investigatori, ha puntato la pistola contro le cassiere del supermarket intimando loro di consegnargli tutti i soldi dell’incasso. Gran parte del denaro, tuttavia, era già stato spedito in deposito e il criminale è rimasto praticamente a bocca asciutta, dovendosi accontentare – si fa per dire – di quel poco che era rimasto in cassa (circa 250 euro).

INTASCATO IL MALLOPPO IL BANDITO SI E’ DATO ALLA FUGA
Intascato il malloppo, il “bandito mascherato” si è dato alla fuga scappando, a piedi, in direzione di via Ala di Stura. Immediatamente è stato lanciato l’allarme. Sul posto sono giunte le volanti del locale commissariato Madonna di Campagna: agli agenti tocca ora il compito di indagare sull’accaduto nel tentativo di assicurare il rapinatore alla giustizia.

SI VISIONANO LE TELECAMERE SI SORVEGLIANZA
I poliziotti stanno visionando le telecamere di sorveglianza dell’esercizio commerciale di via Breglio nel tentativo di riuscire a identificare il fuggitivo.

 

loop-single