IL CASO Chiara Appendino presenta le sue idee: aiuti all'edilizia e difesa dei negozi

La campagna Cinque Stelle incomincia dall’urbanistica

Davanti alla panchina dove si consumò la tragedia di Andrea Soldi, nel cuore di quella Spina 3 definita «un mostro», il Movi­mento 5 Stelle apre la campagna elettorale per la candidatura di Chiara Appendino a sindaco di Torino. E lo fa dissezionando q ue l l ‘ urbanistica fiore all’oc­chiello delle giunte di centrosini­stra che si sono susseguite alla guida della città. In una perfetta celebrazione della liturgia penta­stellata, davanti un pubblico che andava ben oltre la capienza mas­sima del salone di piazza Umbria – almeno 120 partecipanti, ragaz­zi, pensionati, docenti, liberi pro­fessionisti, l’ex capo della Viabi­lità del Comune Biagio Burdizzo ­Chiara Appendino presenta i ri­sultati del primo dei 12 gruppi di lavoro incaricati di scrivere il suo programma elettorale, ispirato dai principi di partecipazione, trasparenza e confronto.

CORRI IN EDICOLA E ACQUISTA CRONACAQUI PER LEGGERE L’ARTICOLO COMPLETO E VEDERE LE FOTO

 

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single