CHAMPIONS LEAGUE Allegri vuole il primato del girone, ma deve fare i conti con gli infortuni

Juventus con la testa al Siviglia: obiettivo vittoria

Allenamento a Vinovo, in mezzo ad una fitta nebbia, per la Juventus, che ha iniziato l’avvicinamento alla Champions League. La squadra partirà domani pomeriggio per Siviglia, ultima tappa della fase a gironi. Con la qualificazione in tasca, l’obiettivo è quello di conservare il primo posto del gruppo D per sperare in un sorteggio favorevole per gli ottavi. In Spagna, per riuscirci, basta un pareggio, ma i bianconeri punteranno comunque ai tre punti. A Siviglia si va verso la conferma del 3-5-2, il modulo con cui la Juventus sta recuperando terreno in campionato. I problemi maggiori sono a centrocampo, dove Allegri ha gli uomini contati. Khedira è ancora out, come Hernanes, mentre Pereyra ha avuto una ricaduta proprio quando sembrava sulla via del recupero. Con Padoin e Asamoah fuori dalla lista Uefa, il tecnico bianconero punterà sulla freschezza di Pogba, che non ha giocato contro la Lazio perché squalificato, e sulla voglia di affermarsi di Lemina, anche lui reduce da un infortunio. 

 

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single