NICHELINO

Accuse e insulti sul web ai vigili: il sindaco convoca gli “haters”

Il primo cittadino: «Per ora non verranno intraprese azioni giudiziarie»

Il sindaco di Nichelino Giampiero Tolardo

Insinuazioni e continui attacchi via social sull’operato dell’amministrazione e il sindaco di Nichelino Giampiero Tolardo fa convocare in comune i “leoni da tastiera”. «Per un dialogo costruttivo, e confrontarci sui temi», spiega il sindaco, anche se argomentazioni e parole utilizzate da alcuni soggetti paiono tutt’altro che “soft”. Gli ultimi episodi che hanno fatto saltare sulla sedia il primo cittadino e alcuni membri della Giunta risalgono al fine settimana appena trascorso quando in due diversi post pubblicati sul gruppo “Sei di Nichelino se…” sono comparse parole come “mazzetta” e “tangentina”. Persino sotto un post in cui si commentava l’installazione delle luminarie natalizie. Scelta peraltro compiuta dall’amministrazione per risparmiare proprio sulle spese di installazione, inferiori rispetto a novembre quando la richiesta è assai maggiore e i prezzi si alzano.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single