Dal 16 al 19 maggio

Alla Reggia di Venaria il meglio della magia mondiale

Al via la Masters of magic World Convention: 100 ore ininterrotte di spettacoli, conferenze e workshop

Dal 16 al 19 maggio alla Reggia di Venaria il meglio della magia mondiale. La Masters of magic World Convention non sarà un ‘classico’ congresso di magia, ma una fucina di idee dove i più famosi artisti del mondo si ritroveranno per condividere, inventare e creare le migliori performance che stupiranno gli spettatori nei prossimi anni.

L’evento, realizzato grazie al contributo di Regione Piemonte, Città di Torino e della Camera di commercio di Torino, con il patrocinio del Comune di Venaria Reale, in collaborazione con VisitPiemonte e Fondazione Piemonte dal Vivo e con il supporto di Turismo Torino e Provincia Convention Bureau, sarà ospitato nella splendida cornice della Reggia di Venaria grazie al Consorzio delle Residenze Reali Sabaude.

Quattro giorni in cui il pubblico assisterà a 100 ore ininterrotte di spettacoliconferenze e workshop durante i quali potranno trovare spunti e imparare nuove tecniche. Gli incontri saranno tenuti da grandi artisti che, condividendo le proprie idee, daranno la possibilità di inventare e realizzare nuovi prestigi.

La Convention sarà anche una palestra per i giovani talenti che potranno dimostrare le loro abilità concorrendo al premio internazionale ‘Trofeo Victor Balli’, uno dei più importanti al mondo. I partecipanti, che si sfideranno a colpi di bacchetta magica, verranno giudicati in base a caratteristiche quali l’abilità tecnica, la showmanship, la presenza sul palcoscenico, il carisma e il dettaglio dei materiali di scena dalla giuria ufficiale del Campionato del Mondo.

Masters of magic World Convention ospiterà anche un altro importante concorso: il ‘Campionato Italiano di magia’. I concorrenti – selezionati durante l’anno in tutte le città della Penisola – si sfideranno nel gran finale la sera di mercoledì 15 maggio. L’importante riconoscimento in passato è stato vinto da artisti come Andrew Basso (che ora ha uno spettacolo fisso a Brodway) e Vanni De Luca (uno dei mentalisti più bravi al mondo).

Alla Reggia di Venaria Reale saranno consegnate anche le ‘Grolle d’Oro’, gli Oscar della Magia. Quest’anno riceveranno il prestigioso premio – che nelle scorse edizioni, è stato assegnato anche a David Blaine, Lu Chen, David Copperfield e Dynamo – tre star internazionali dell’illusionismo: lo spagnolo Luis Piedrahita, la stella di Broadway Derek DelGaudio e Marco Tempest, cyber illusionista che combina magia e tecnologia.

Il Congresso sarà anche un luogo dove allenarsi a pensare. Nel pomeriggio di venerdì 17 maggio, per esempio, ai dipendenti di una Società saranno spiegate le tecniche per portare “l’impossibile in azienda”. Sabato 18 maggio, al mattino, invece, si terrà un workshop dedicato alla formazione organizzato con Regione Piemonte e Confindustria per insegnare ai manager delle aziende che parteciperanno, nuove tecniche di pensiero.

Masters of magic World Convention dedica inoltre uno spazio alle case magiche di tutto il mondo dove sarà possibile acquistare ogni tipologia di prestigio.

Il Congresso è anche molto altro. È l’occasione per tutti gli illusionisti, provenienti da ovunque, di ritrovarsi insieme e trascorrere le notti tra sfide divertenti come la ‘Close-up Marathon’ (gara di chi riuscirà a fare più giochi ai tavoli in una notte), i party a tema e gli spettacoli con i migliori artisti internazionali di tutte le categorie magiche.

Un’incredibile esperienza che si concluderà con il Gran Gala di Magia aperto al pubblico alla Reggia di Venaria. Per soddisfare la grande richiesta alle 4 repliche inizialmente previste se ne sono aggiunte altre 2.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single