La tragedia in via Bistagno, nel quartiere Santa Rita

Anziana asmatica inala i vapori dei prodotti per le pulizie: muore in casa stroncata da infarto

È stato il marito il primo a soccorrerla. Infermieri e medici del 118 hanno tentato di rianimarla ma per la donna non c'è stato nulla da fare

Incidente alla diga: due ragazzi cadono nel Po per recuperare uno zaino. Salvati dai vigili del fuoco

Tragedia, questa mattina, in un appartamento al secondo piano di uno stabile di via Bistagno, nel quartiere Santa Rita a Torino, dove un’anziana è morta, stroncata da un infarto, mentre si accingeva a fare le pulizia di casa. In un primo momento si era ipotizzato che la donna fosse deceduta dopo avere inalato i vapori di un prodotto utilizzato per le pulizie in casa.

LA VITTIMA SOFFRIVA D’ANSIA
L’anziana, 80 anni, soffriva infatti d’asma e, secondo i primi accertamenti della polizia, non era escluso che, inavvertitamente, avesse respirato i vapori di un mix di detersivi con i quali, a quanto pare, voleva pulire il pavimento. Si era inizialmente ipotizzato dunque che tali esalazioni avessero provocato in lei una crisi respiratoria fino a farla fatta svenire. I vigili del fuoco, intervenuto sul posto, avevano subito escluso che potesse trattarsi di un intossicazione da monossido.

STRONCATA DALL’INFARTO
La verità è venuta fuori con le analisi medico-legali: l’anziana è stata stroncata da un infarto. Il decesso, quindi, non è stato causato dai vapori dei prodotti che l’anziana stava utilizzando per le pulizie di casa come era stato ipotizzato in un primo momento dal 118.

IL MARITO LA SOCCORRE
È stato il marito il primo a soccorrerla. L’uomo ha immediatamente spalancato le finestre, poi ha cercato di portare la moglie fuori da casa. Qui l’hanno raggiunto i soccorsi del 118: infermieri e medici hanno cercato di rianimarla, ma i tentativi sono stati vani.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single