E' successo la scorsa notte in via San Marchese a Venaria Reale

Auto divorata dalle fiamme sotto il condominio: bruciate due finestre. I residenti scappano

Rogo forse provocato da un corto circuito. La vettura è andata completamente distrutta. Vigili del fuoco e carabinieri sul posto

Auto in fiamme, l'intervento dei vigili del fuoco (foto di repertorio).

Momenti di paura, la scorsa notte, in via San Marchese a Venaria Reale dove una Lancia Ypsilon è andata improvvisamente a fuoco proprio a ridosso dei portici di un condominio, al civico 12.

LE FIAMME LAMBISCONO GLI APPARTAMENTI
Le fiamme, sviluppatesi probabilmente a causa di un corto circuito, hanno letteralmente “divorato” la vettura, arrivando a lambire pericolosamente le finestre degli appartamenti ubicati al primo ed al secondo piano del palazzo.

I RESIDENTI LASCIANO LE CASE
Svegliati dal fuoco e dall’odore acre dell’incendio, i residenti hanno dato l’allarme (l’orologio segnava le 2 della notte) e poi si sono messi al sicuro uscendo dallo stabile prima che in via San Marchese arrivassero i vigili del fuoco: nessuno, per fortuna, è rimasto intossicato o ferito.

BRUCIATE DUE FINESTRE, FUMO NELLE STANZE
Ai pompieri il compito di domare il rogo e poi mettere in sicurezza e anche gli alloggi raggiunti dalle fiamme (il fumo è entrato nelle stanze) che hanno danneggiato due finestre “bruciando” le tapparelle. Con i vigili del fuoco, sul posto, sono giunti anche i carabinieri del locale distaccamento dell’Arma.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single