Campioni d'Italia

CALCIO. Inter battuta 2-0, al Torino lo scudetto Berretti

Decidono le reti di Moreo (su rigore) e Leggero. Per i granata si tratta del secondo titolo giovanile stagionale dopo la Supercoppa conquistata dalla Primavera

Italdonne eliminata ai mondiali: finisce il sogno delle azzurre: (Depositphotos).

Granata campioni d’Italia nella categoria Berretti. Il Torino si è aggiudicato il titolo superando l’Inter per 2-0 nella finale scudetto per le società di serie A e B disputata, questo pomeriggio, sul campo di Novarello. La gara è stata decisa dalle reti di Moreo (che, nel primo tempo, ha trasformato un calcio di rigore decretato per fallo di mano di Vaghi, spiazzando il portiere avversario) e Leggero (suo, nella ripresa, il colpo di testa vincente su azione di calcio d’angolo). Per il club granata si tratta del secondo titolo giovanile della stagione dopo la Supercoppa conquistata dalla Primavera, squadra che è ancora in corsa per lo scudetto di categoria.

Il tabellino:
Torino-Inter 2-0
TORINO (3-5-2): Lewis; Siniega, Leggero, Laurenzi (35′ st Enrici); Bongiovanni, Garetto, Sandri (41′ st Niang), Cuoco (30′ st Rotella), Ricossa; Kone, Moreo (30′ st Ibrahimi). A disp. Fontana, Olivero, Ottone, Fiorio, Montenegro, Del Bianco, D’Ambrosio, Tassone. All. Capriolo.
INTER (4-4-2): Pozzer; Ballabio, Serpe, Vaghi, Colombini; Gianelli (34′ st Del Grosso), Vezzoni (18′ Chrysostomou st), Attys, Burgio; Rossi (18′ Vergani st), Mulattieri (34′ Fonseca st). A disp. Milani, Cirenei, Feltrin, Mancuso, Pojani, Sami, Confalonieri, Krasniqi. All. Corti.
ARBITRO: Rutella di Enna
MARCATORI: Moreo (rig.) 12′ pt; Leggero 31′ st.
NOTE. Ammoniti: Vaghi (I), Vezzoni (I) e Kone (T).

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single