IL FATTO

Caselle. Vandali entrano e distruggono l’ex Baulino, poi aggrediscono i carabinieri: arrestati

In manette un rumeno e un italiano di 18 e 24 anni. Entrambi sono residenti a Torino

Fonte: Depositphotos

Hanno scavalcato la recinzione dell’ex Baulino, fabbrica abbandonata a Caselle Torinese, entrando ed iniziando a danneggiare porte in vetro e il bagno per disabili.

L’atto vandalico è durato poco, visto che sul posto sono accorsi i carabinieri. Per sottrarsi al controllo, i due hanno prima fornito false generalità e quindi hanno aggredito i militari con una chiave idraulica metallica ed un maniglione in ferro.

ARRESTATI
Alla fine, però, i due hanno dovuto arrendersi e sono stati arrestati. Si tratta di un rumeno ed un italiano, di 18 e 24 anni, entrambi residenti a Torino. I due avevano precedenti penali e sono stati accompagnati in carcere per invasione di terreni ed edifici, danneggiamento aggravato, rifiuto di fornire le generalità e resistenza/violenza a pubblico ufficiale.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single