IL MATCH

Champions League, il Barcellona stende la Juve: 0-2, il VAR beffa Morata

Decidono Dembelè (con deviazione) e Messi su rigore, tre reti annullate all'attaccante spagnolo. Nel finale espulso Demiral

Andrea Pirlo (Depositphotos)

Sconfitta amara per la Juventus di Andrea Pirlo in Champions League. All’Allianz Stadium di Torino il secondo turno della fase a gironi della competizione europea si è concluso con la vittoria del Barcellona, che si è imposto con il risultato di 2-0.

Ad aprire le marcature è stato Dembelè, che ha trovato il gol del vantaggio da fuori area con una deviazione fortunosa. Partita decisamente “particolare” quella di Alvaro Morata, che si è visto annullare tre gol dal VAR per fuorigioco. Nel finale la formazione bianconera si è ritrovata prima in 10 per l’espulsione di Demiral (doppia ammonizione), poi sotto di due reti con il rigore trasformato da Messi dopo un fallo in area di Bernardeschi.

Nel girone dei bianconeri l’incontro tra Ferencvaros e Dinamo Kiev è terminato in parità (2-2). Stessa sorte per la Lazio, l’altra italiana impegnata in serata, che ha pareggiato contro il Club Brugge (1-1).

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single