I risultati della lotta al crimine

La polizia tira le somme: da gennaio oltre 2mila arresti e 815 chili di droga sequestrati

I dati dell'attività di controllo del territorio condotta dall'inizio dell'anno dagli agenti e resi noti dal questore di Torino, Francesco Messina

Maxisequestro di droga

Oltre 2mila persone arrestate di cui quasi 1.400 straniere, più di 5.400 denunciati, oltre 92 mila identificati, di cui 23 mila stranieri. Seicentocinque i cittadini stranieri espulsi. Circa 815 chili di stupefacente sequestrato. Sono i dati dell’attività di controllo del territorio condotta dall’inizio anno dagli uomini della polizia torinese e resi noti dal questore, Francesco Messina.

OLTRE 44 I CHILI DI DROGA SEQUESTRATI NELL’ULTIMO MESE
Nell’ultimo mese le persone arrestate sono state 231 persone di cui 164 straniere mentre i soggetti denunciati sono stati 563. Quasi 9 mila le persone identificate, di cui poco più di 3 mila straniere, 54 i cittadini stranieri espulsi, oltre 44 i chili di droga sequestrati. “I dati – ha sottolineato Messina – dimostrano che i controlli ordinari e straordinari finalizzati a contrastare il crimine diffuso che determina la percezione di  insicurezza dei cittadini  stanno  dando risultati più che positivi, per questo saranno incentivati e si passerà dal controllo di specifiche aree a quello di specifiche vie”.

PRIORITA’ E’ DARE SICUREZZA ALLE PERSONE
“Torino è una città con un tasso fisiologico di criminalità tipico delle grandi aree urbane e la priorità resta dare sicurezza alle persone e, dunque, stare in mezzo alla gente. Tuttavia – ha concluso il questore – la polizia a Torino si occupa anche di rigorose attività investigative complesse che hanno a che fare con un tipo di criminalità più organizzata  di quella che opera per strada”.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single