Ora la Virtus Entella

Coppa Italia, quanta fatica per il Toro: Lecce ko solo ai supplementari (3-1)

Prima vittoria stagionale per i granata, che però rischiano grosso: Lyanco risponde a Stepinski, poi all'overtime decide una doppietta di Verdi

Per la sfida contro la Samp, il Toro recupera Verdi (nella foto) e Belotti

Soffrendo più del dovuto e soltanto dopo due tempi supplementari il Toro riesce a centrare la prima vittoria stagionale. La squadra di Giampaolo deve penare 120′ per avere ragione del Lecce e per superare il turno in Coppa Italia. Nel prossimo ci sarà la Virtus Entella, in palio la sfida degli ottavi contro il Milan.

Finisce 3-1 per i granata, dopo che i salentini si erano portati addirittura in vantaggio al 22′ del primo tempo: cross dalla sinistra, Stepinski brucia Lyanco e batte di testa Milinkovic-Savic, sostituto di Sirigu, tenuto a riposo per l’occasione insieme a Belotti e Rincon. 

Il Toro reagisce timidamente, sfiora il pari con Bonazzoli al 31′ (bravo Vigorito), prima di ottenerlo al 39′ con un colpo di testa di Lyanco, che svetta su cross di Verdi. Ma la ripresa è uno strazio: sterile la supremazia territoriale granata, le migliori occasioni sono per il Lecce. Su tutte, il clamoroso errore di Pettinari da due passi dalla porta dopo un liscio di Nkoulou.

Si va ai supplementari e nel secondo dei due mini tempi il Toro riesce a risolvere in suo favore il match. È il 4′ quando Lucioni s’oppone con la mano a un destro di Bonazzoli, è rigore e dal dischetto Verdi spiazza il portiere. Tre minuti dopo ancora Verdi chiude i conti ribadendo a rete a porta vuota dopo una corta respinta di Vigorito su contropiede di Edera.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single