Juve-Ajax, affare fatto

Dopo CR7, c’è De Ligt: un altro top player fa sognare la Signora

In arrivo un vero pezzo da novanta per i bianconeri

Matthijs De Ligt

Arrivano insieme? Stamattina al J-Medical potrebbero sbarcare non una, ma due stelle. Quella consacrata e attesa di Cristiano Ronaldo, e quella giovane e promettente di De Ligt. Sarebbe una mattina in grande stile per i colori bianconeri, con i tifosi che abbraccerebbero in un colpo solo quelli che nell’immaginario collettivo saranno i due giocatori più rappresentativi della stagione che sta per iniziare. In fondo il campione portoghese sul ragazzo olandese ci aveva già messo una buona parola, spendendosi in prima persona per convincerlo a vestire la maglia bianconera. «Vieni alla Juve», gli aveva detto quando si erano incontrati con le rispettive nazionali in finale di Nations League.

LOADING DE LIGT

“Trasferimento completato”. Dopo il “loading” di queste settimane, finalmente la Juventus ha caricato Matthijs De Ligt nel file bianconero. Il passaggio del 19enne difensore olandese sembra ormai cosa fatta. Il giocatore infatti non partirà nemmeno per l’Austria, dove proseguirà il ritiro dell’Ajax, e dunque è sempre più vicino a diventare un nuovo giocatore della Juventus: Lancieri e bianconeri dovrebbero aver già chiuso nelle scorse ore l’operazione. Le notizie trapelano proprio dall’Olanda, dove secondo quanto riportato dal Telegraaf, De Ligt non partirà per il ritiro austriaco in attesa del completamento del suo trasferimento a Torino. L’accordo che il club bianconero avrebbe raggiunto con l’Ajax sarebbe al rialzo per accontentare la richiesta del club olandese.

La Juve ha offerto 67 milioni di euro più bonus, per arrivare alla cifra che chiedono i Lancieri e che supera i 70 milioni. Si attende la fumata bianca da Amsterdam e dai vertici dell’Ajax, anche perché rappresentano davvero l’ultimo ostacolo. Infatti col giocatore la Juve ha da tempo un accordo per un ingaggio da 12 milioni all’anno, otto più bonus, con contratto quinquennale e clausola rescissoria da 150 milioni. Dunque a questo punto si attende solo lo sbarco in città che potrebbe avvenire anche nelle prossime ore.

SBARCA CRISTIANO

Stamattina alle 9 sono fissate le visite mediche di Cristiano Ronaldo, arrivato ieri pomeriggio a Caselle. A tre giorni dall’inizio del raduno della Juventus, il portoghese entrerà in scena oggi. E nonostante abbia già chiacchierato col nuovo tecnico Maurizio Sarri in Costa Azzurra, per la prima volta i due si ritroveranno sul campo, dove cercheranno di parlare la stessa lingua. Sarà la prima full immersion nel “sarrismo” per CR7 che dal nuovo tecnico si aspetta attorno una portaerei che lo conduca ad abbattere nuovi record.

Il campione portoghese alla Continassa troverà tanti vecchi compagni, ma anche molte facce nuove, Ramsey e Rabiot su tutte, ma potrà anche abbracciare per la prima volta da compagno il grande amico Gigi Buffon. E chissà che poi non sarà proprio CR7 il primo ad accogliere l’ultimo arrivato, De Ligt, già questo weekend. Intanto, ieri a Borsa chiusa, la Juventus ha ufficializzato l’ingaggio dal Genoa del difensore Romero: costo dell’operazione 26 milioni di euro, il giocatore ha firmato un quinquennale ma resterà sotto la Lanterna ancora un anno, in prestito.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single