La vittima si addormenta e lui ne approfitta trafugando la sacca

Ladro in trasferta: da Torino a Foligno, ruba borsa alla stazione ma dentro c’erano solo libri

Il ladro, un 40enne residente nel capoluogo sabaudo, è stato denunciato dalla Polfer. La "refurtiva culturale" è stata riconsegnata al legittimo proprietario

Controlli della Polfer in stazione
Controlli della Polfer in stazione

Ruba una borsa alla stazione di Foligno, ma all’interno trova soltanto libri: il presunto responsabile del furto, un 40enne italiano viaggiatore di passaggio nello scalo ferroviario, noto alle forze di polizia e residente a Torino, è stato rintracciato e denunciato dalla Polfer, prima ancora che la vittima si rendesse conto dell’accaduto.

LA VITTIMA SI ADDORMENTA E LUI NE APPROFITTA
Il fatto è avvenuto mentre il viaggiatore, in attesa del treno utile a lasciare Foligno, s’era momentaneamente addormentato. Il ladruncolo ha approfittato del momento e gli ha rubato la sacca, nella quale però si trovavano soltanto libri, di sicuro valore culturale e affettivo, ma dall’esiguo valore economico anche a causa dell’usura delle edizioni.

LA “REFURTIVA CULTURALE” E’ STATA RECUPERATA
E’ scattata quindi l’attività investigativa da parte degli agenti della polizia ferroviaria della sezione di Foligno che in breve sono riusciti ad individuare e fermare il presunto autore del colpo, il quale – secondo quanto riferito dalla stessa Polfer – avrebbe ammesso le proprie colpe. La vittima, nel frattempo risvegliatasi, ha segnalato l’avvenuto furto alla polizia ferroviaria i cui agenti avevano nel frattempo già risolto il caso restituendo la “refurtiva culturale” al suo legittimo proprietario.

loop-single