Nella palazzina anche i colleghi specializzati del nucleo Nbcr

Miasmi dalle cantine, vigili del fuoco in ospedale

Dai primi accertamenti, è probabile che i miasmi siano stati provocati dalle fessurazioni di una vecchia cisterna di idrocarburi interrata

Vigili del fuoco in azione

Dieci vigili del fuoco, di stanza nella caserma Lingotto a Torino, si sono recati oggi in ospedale per farsi visitare a causa di malesseri che sono stati causati da esalazioni provenienti da scantinati vicino al loro distaccamento.

Nella palazzina, che si trova in via Corradino, sono dovuti intervenire anche i colleghi specializzati del nucleo Nbcr (nucleare-biologico-chimico-radiologico) e le squadre di pronto intervento di Arpa (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale) e Asl.

Dai primi accertamenti, è probabile che i miasmi siano stati provocati dalle fessurazioni di una vecchia cisterna di idrocarburi interrata, che faceva parte di un impianto per la distribuzione dismesso.

loop-single