Avviso di garanzia

Salone del libro: assessora Parigi in procura, i pm la interrogano

L'esponente della giunta regionale è indagata per l'affidamento dell'organizzazione della buchmesse torinese

Il palazzo di giustizia di Torino

L’assessora alla Cultura della Regione Piemonte, Antonella Parigi, è arrivata al Palazzo di Giustizia di Torino, dove è stata convocata per essere sentita nell’inchiesta sul Salone del libro. Ad accompagnarla c’è l’avvocato Fulvio Gianaria. Parigi ha ricevuto un avviso di garanzia per un reato riconducibile a questioni di turbativa d’asta (la “turbata libertà del procedimento di scelta del contraente”) nell’affidamento dell’organizzazione della buchmesse torinese.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single