CASELLE

Deve pagare gli arretrati dell’Imu: minaccia di buttarsi dal municipio

L’uomo è stato convinto a desistere dopo una trattativa

Fonte: Depositphotos

Attimi di paura, nella mattinata di ieri, nel municipio di Caselle, in piazza Europa quando . un uomo ha minacciato di gettarsi dalla finestra se non fosse stato risolto un problema legato ad un accertamento inerente l’Imu.

Qualche settimana fa, l’uomo aveva ricevuto un accertamento sui pagamenti relativi agli anni scorsi che, secondo l’ufficio riscossioni, non sarebbero avvenuti in maniera corretta. Di qui la decisione di effettuare un controllo ad ampio raggio, per effettuare tutte le verifiche del caso e, nell’eventualità portare il contribuente a pagare quanto dovuto, more comprese.

Una situazione che aveva impaurito, e non poco, l’uomo. A tal punto da richiedere un incontro con il sindaco, Luca Baracco, e con gli uffici preposti. «Avevamo concordato con il signore come proprio oggi (ieri per chi legge, ndr) – spiega il primo cittadino casellese – venisse in ufficio con il suo memoriale e con i pagamenti effettuati in precedenza. Per verificare se fosse tutto in regola o se ci fosse qualcosa da pagare per ritornare in pari con i tributi». Ieri mattina, l’uomo si è presentato come programmato ma, all’improvviso, ha dato in escandescenza, inveendo contro gli uffici e il sindaco e minacciando il suicidio.

Sul posto sono così intervenuti gli agenti della polizia locale, l’assessore ai Tributi, Giovanni Isabella e lo stesso sindaco, chiamato d’urgenza. Con loro anche il consigliere di opposizione, Mauro Esposito. Tutti insieme sono riusciti a farlo rinsavire: ora dovrà portare il memoriale negli uffici entro pochi giorni.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single