PROTAGONISTA A BERLINO

Europei di atletica, la favola di Daisy: conquista la finale nel lancio del disco [FOTO E VIDEO]

L'atleta azzurra di origini nigeriane, ferita a un occhio da un uovo lanciato da un'auto in corsa a Moncalieri, è al settimo cielo: "Mi serviva per dimenticare"

Daisy Osakue

La favola dopo l’incubo. Daisy Osakue ha conquistato un posto nella finale di lancio del disco agli Europei di Berlino.

“Mi serviva per dimenticare” ha commentato la 22enne atleta di origini nigeriane, che, lo scorso 30 luglio, era stata ferita a un occhio da un uovo lanciato da un’auto in corsa a Moncalieri.

La sua partecipazione alla rassegna è stata in dubbio fino all’ultimo per via delle cure al cortisone, sostanza vietata dall’antidoping.

“Mi sentivo bene, per me la finale era un sogno. Il mio campionato europeo è iniziato alla grande e non vedo l’ora di divertirmi e di farvi divertire”.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single