Grande prova tattica dei bianconeri: bloccati tutti gli spauracchi partenopei

Higuain fa ancora male al Napoli: la Juventus espugna il San Paolo (0-1)

Il Pipita segna e provoca i tifosi: la squadra di Allegri torna in corsa per lo scudetto

Alla fine la decide lui, il grande ex, quello che non doveva neppure giocare. Gonzalo Higuain fa ancora una volta male al Napoli e risolleva la Juve, che si porta a -1 dalla vetta. Vince 1-0 la squadra di Allegri, in tenuta gialla, e infligge il primo ko in campionato alla formazione partenopea, in insolita maglia nera.

LE FORMAZIONI
Higuain c’è tra le fila della Juventus, a quattro giorni dall’operazione alla mano. Nel 4-2-3-1 di Allegri c’è Matuidi largo a sinistra a dar fastidio al micidiale asse di destra del Napoli. Dybala e Douglas Costa, alto a destra, completano il trio alle spalle del Pipita. Nel Napoli Mario Rui vince il ballottaggio con Maggio e si sistema a sinistra.

IL PRIMO TEMPO
Buono l’avvio di gara della Juve. Higuain si fa murare da Reina al 4′ ma non sbaglia al 12′, su invito perfetto di Dybala. Il Pipita è carico a mille, forse fin troppo, e risponde ai fischi dei tifosi con dei gesti inopportuni. Insigne e Mertens lo beccano, si sfiora la rissa, ma ora Allegri può attuare la tattica che più gli piace: chiudersi e ripartire. Benatia e Dybala mancano due volte il raddoppio, mentre il Napoli va in difficoltà sul pressing bianconero e non riesce a sviluppare il suo solito gioco. Insigne e Hamsik ci provano dalla distanza: Buffon è attento.

LA RIPRESA
Dopo l’intervallo il Napoli parte con maggiore convinzione, ma la linea Maginot bianconera tiene. Buffon fa buona guardia su Insigne, mentre Callejon conclude fuori di poco dal limite. La Juve ripiega anche in massa, ma non concede varchi. E manca con Matuidi il colpo del ko al 23′: prodigioso Reina nella circostanza. Il finale del Napoli è generoso, con Insigne che spara a lato di sinistro al 28′ prima di uscire stremato. Ma non basta: vince la Juventus e riapre il suo campionato.

NAPOLI-JUVENTUS 0-1 TABELLINO:
Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui (31′ st Maggio); Allan (22′ st Zielinski), Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne (31′ st Ounas). A disp. Rafael, Sepe, Maksimovic, Chiriches, Scarf, Diawara, Giaccherini, Rog, Leandrinho. All. Sarri
Juventus (4-3-2-1): Buffon; De Sciglio (38′ st Barzagli), Benatia, Chiellini, Asamoah; Khedira (22′ st Marchisio), Pjanic, Matuidi; Dybala, Douglas Costa (34′ st Cuadrado); Higuain. A disp. Pinsoglio, Szczesny, Rugani, Sturaro, Alex Sandro, Bentancur, Marchisio, Bernardeschi. All. Allegri
Arbitro: Orsato di Schio
Reti: 12′ pt Higuain
Note: ammoniti Chiellini, Mertens, Mario Rui. Angoli 10-3. Recupero: 2′ pt, 4′ st. Spettatori 56mila circa.

loop-single