Tutti i dettagli dell'operazione

IL COLPO DEL SECOLO. Ronaldo alla Juve: lunedì grande festa allo Stadium. Allegri: “Con CR7 obiettivo Champions più vicino”

Affare da 350 milioni di euro: per il giocatore contratto quadriennale da 30 milioni di euro all'anno. Attesa per la presentazione, boom di follower sui social per la Vecchia Signora

Cristiano Ronaldo è della Juventus. Ora è ufficiale: l’asso portoghese indosserà la maglia bianconera per le prossime quattro stagioni. Un finale incredibile per un trasferimento che solo un mese fa pareva fantacalcio, e invece ora ha assunto i contorni della trattativa del secolo.

CRIS7IANO BIANCONERO

C’è voluto un martedì di passione, e un grosso e ricco matrimonio greco, visto che la svolta alla trattativa è arrivata grazie al blitz di Andrea Agnelli in Grecia, dove con un jet privato partito ieri mattina dall’aeroporto di Pisa insieme alla compagna Deniz Akalin, ha raggiunto Cristiano Ronaldo a Kalamata dove si trova in vacanza.

Un vertice che si è svolto a tre: c’era anche Jorge Mendes, agente di Cristiano, e che da giorni gestisce la trattativa con Florentino Perez, presidente del Real Madrid: che alla fine ha dovuto cedere. Questo era stato il primo indizio che la trattativa fosse alle fasi finali. Poi alle 17.32 di ieri pomeriggio la notizia è deflagrata: CR7 è bianconero. Al cinque volte Pallone d’Oro andranno 30 milioni di euro a stagione per un contratto di quadriennale, mentre al Real Madrid 100 milioni di euro per il cartellino, pagabili in due esercizi, oltre il contributo di solidarietà previsto dal regolamento Fifa e oneri accessori per 12 milioni.

Un affare da 350 milioni di euro. E la Vecchia Signora è stata l’ultima in ordine di tempo a dargli il benvenuto, tramite un annuncio ufficiale da parte di tutti i suoi canali social: “Si chiama Cristiano Ronaldo. Ed è un giocatore bianconero – si legge -. La Juventus annuncia di avere acquisito, a titolo definitivo, le prestazioni del fuoriclasse portoghese per i prossimi quattro anni. E ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quadriennale fino al 30 giugno 2022».

SALUTI DA MADRID

Ma le prime conferme erano arrivate proprio dalla casa dei Blancos con un comunicato ufficiale che sanciva il passaggio di Ronaldo alla Juve: «Il Real Madrid comunica che, accettando la volontà e la richiesta del giocatore Cristiano Ronaldo, ha accordato il suo trasferimento alla Juventus. A Madrid è diventato il massimo goleador della storia del Real con 451 gol in 438 partite. Cristiano sarà sempre uno dei simboli più grandi e un punto di riferimento per le prossime generazioni. Questa sarà sempre casa sua». A seguire è stato lo stesso CR7 a dire addio al Real Madrid attraverso una lettera pubblicata dal sito ufficiale delle merengues, nella quale ammette di aver chiesto lui di andare via: «Credo che sia giunto il momento di aprire una nuova fase nella mia vita ed è per questo che ho chiesto al club di accettare il trasferimento».

Sarà dunque la Juventus la nuova sfida di CR7, che per qualche giorno resterà ancora in vacanza, ma è atteso in città lunedì o martedì prossimo per le visite mediche e per mettere la firma sul contratto. Poi lunedì 23 luglio la Juventus di Cristiano Ronaldo partirà per la tournée negli Stati Uniti.

LA PRESENTAZIONE

Si terrà nella giornata di lunedì, come confermano anche da Allegri. Prevista una grande festa allo Stadium.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE DICHIARAZIONI DI ALLEGRI.

BOOM DI FOLLOWER PER LA VECCHIA SIGNORA

L’effetto Ronaldo sta facendo letteralmente volare la Juventus sui social network. Da quando è stato ufficializzato il passaggio della stella lusitana alla Vecchia Signora, il club bianconero ha aumentato di circa un milione il numero dei suoi follower. Ora la Juve è seguita da oltre 11 milioni di utenti su Instagram e da quasi 33 su Facebook.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single