E' accaduto questa mattina nel territorio comunale di Bardonecchia, all'altezza del km 72

Incidente sull’autostrada del Frejus: tre tir e un’auto si scontrano e prendono fuoco. Un morto e tre feriti [FOTO E VIDEO]

Autostrasportatore muore carbonizzato nella cabina di guida del suo veicolo. Scontro provocato da un'invasione di carreggiata

Incidente sull'autostrada del Frejus: un morto e tre feriti. La scena del disastro.

Terribile incidente stradale, questa mattina, sull’autostrada A32 Torino-Frejus. E’ accaduto nel territorio comunale di Bardonecchia, all’altezza del km 72.

TIR PRENDE FUOCO, AUTISTA MUORE CARBONIZZATO
A scontrarsi, lungo un tratto di carreggiata a doppio senso di marcia, a causa della presenza di un cantiere, sono stati tre tir e un’auto. Dopo il violento impatto, uno mezzi coinvolti nello schianto, ha preso fuoco. Per l’autista a bordo, rimasto intrappolato nella cabina di guida, non c’è stato nulla da fare. L’uomo è morto carbonizzato.

IL MEZZO INVADE LA CARREGGIATA OPPOSTA
A quanto pare il tir della vittima, proveniente dal Frejus e diretto a Torino, giunto in corrispondenza del cantiere che obbligava gli automobilisti al cambio di carreggiata, per cause ancora in corso di accertamento, ha invaso la corsia dell’altro senso di marcia speronando un’Alfa Romeo (che proveniva da Torino) sulla fiancata.

LO SCONTRO FRONTALE, POI LE FIAMME
Il mezzo pesante ha quindi proseguito la propria corsa andando a fracassarsi frontalmente con un altro tir che si trovava subito dietro l’auto. E quindi coinvolgendo nella letale carambola anche un terzo camion che procedeva in direzione del confine. È stato a quel punto che è scoppiato l’incendio e uno dei camionisti, rimasto incastrato nel veicolo, è morto carbonizzato.

ELISOCCORSO DEL 118 SUL POSTO
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con numerose squadre, la polizia stradale di Susa, gli ausiliari della Sitaf, l’elisoccorso del 118 in appoggio ad un’ambulanza medicalizzata.

UN MORTO E TRE FERITI: UNO E’ GRAVE
Drammatico il bilancio: oltre all’autostrasportatore deceduto, ci sono tre feriti, due di nazionalità romena e un italiano: uno dei due stranieri, in particolare, è stato ricoverato in codice rosso e trasportato in elicottero al Cto di Torino. Verserebbe in gravi condizioni ma non in pericolo di vita.

L’INTERVENTO DELL’AUTOMOBILISTA
Nello schianto, infatti, l’uomo, rimasto intrappolato tra le lamiere, ha riportato ustioni sul 35% del corpo, una frattura scomposta dell’avambraccio sinistro e una frattura del femore sinistro.  A quanto pare, a soccorrerlo sarebbe stato il conducente dell’Alfa Romeo che sarebbe riuscito a estrarlo dall’abitacolo.

CAUSE ANCORA DA CHIARIRE
Gli altri due sono stati trasportati in ambulanza, in codice verde, all’ospedale di Susa ed a quello di Bardonecchia. Ancora da chiarire, al di là della prima ricostruzione della dinamica, cosa abbia provocato il terribile schianto. Così come non sono ancora note le generalità del camionista deceduto.

loop-single