I legali: "Sentenza storica"

La Corte d’Appello di Torino: “L’uso prolungato del cellulare può causare tumori”

Confermata la sentenza di primo grado emessa dal Tribunale di Ivrea nel 2017 in merito alla vicenda di Roberto Romeo, dipendente della Telecom Italia colpito da neurinoma del nervo acustico

A sinistra Roberto Romeo. Al centro gli avvocati Bertone e Ambrosio

Con quella che è stata definita “una sentenza storica” dagli avvocati Stefano Bertone e Renato Ambrosio dello studio legale ‘Ambrosio e Commodo’, la Corte d’Appello di Torino ha stabilito che esiste un nesso tra l’uso prolungato del cellulare e alcuni tipi di tumore.

Dunque, confermata la sentenza di primo grado che fu emessa nel 2017 dal Tribunale di Ivrea in merito alla vicenda di Roberto Romeo, dipendente della Telecom Italia colpito da neurinoma del nervo acustico. Proprio il tribunale condannò l’Inail a corrispondere una rendita vitalizia da malattia professionale al 57enne.

IL FATTO

Romeo era stato tra i primi in Italia ad utilizzare la tecnologia mobile. A metà degli anni ’90, utilizzava la vecchia valigia con telefono mobile, di fatto il primo cellulare. Lui coordinava un gruppo di manutentori dell’azienda con i quali doveva relazionarsi più volte durante il giorno. E fino al 2010 non ha mai smesso di utilizzare la tecnologia mobile; poi sono arrivati i primi sintomi della malattia. Poco dopo gli era stato diagnosticato un neurinoma all’orecchio destro a causa della prolungata esposizione alle frequenze emesse dal telefonino. Il che gli aveva provocato la perdita totale dell’udito. Si era rivolto al Tribunale, prima a Ivrea e poi al Tar, per portare a termine la sua nuova missione: «Voglio insegnare agli altri ad utilizzare il cellulare perché non si ammalino».

“BATTAGLIA DI SENSIBILIZZAZIONE”

Gli avvocati Bertone e Ambrosio hanno dichiarato che “la nostra è una battaglia di sensibilizzazione, perché basta utilizzare il cellulare trenta minuti al giorni per otto anni per essere a rischio”.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single