La Pinseria – Venite a scoprire la pinsa, fragranza e gusto unici

7388

Per motivi di lavoro Massimiliano De Lorenzi ha passato sei anni a Roma ed è rimasto folgorato dalla pinsa. Così nel 2016 ha deciso di aprire la prima pinseria in assoluto a Torino, al Mercato Metropolitano di Porta Susa. La Pinseria, a novembre 2016 si è trasferita in via Barbaroux 4, dove è ancora adesso, e successivamente ha aperto un secondo angolo del gusto in corso Moncalieri 1, accanto al Gran Bar. Il segreto in entrambi, è anzitutto la lievitazione che arriva fino a 72 ore, con impasto a base di farine di riso, soia e frumento, utilizzando solo lievito madre:

«Così esce un prodotto morbido e fragrante al tempo stesso, ideale per essere digerito anche da chi ha solitamente problemi e intolleranze. E al ripieno ci pensiamo noi, con grande attenzione alla stagionalità dei prodotti, anche se alcune ricette sono in carta tutto l’anno».

Alcuni esempi? L’Amatriciana che viene mantenuta anche d’estate e rispecchia la classica ricetta della pasta, ’Na Biretta che è a base di speck, brie, noci e gelatina di birra artigianale, oppure ancora in questo periodo estivo la Fiore, con fiori di zucchina sfogliati, alici e mozzarella. In realtà però i gusti sono moltissimi e tutti da scoprire.

La Pinseria consegna a domicilio tramite Foodora ed è aperta in via Barbaroux dalle 11 alle 21 (chiuso lunedì, in corso Moncalieri dalle 18 alle 22.30 (chiuso martedì).

Contatti: 347.4309149.