La Volpe Scalza – Una parrucca e consigli giusti come carezze

Un’esperienza personale che si è trasformata in una scelta di vita e in conoscenza da mettere al servizio del pubblico. Questa è la scintilla che ha fatto nascere il progetto La Volpe Scalza in via Napione 30/E che sarebbe troppo riduttivo catalogare come semplice negozio di parrucche e cappelli e accessori. In realtà per la titolare, Luana De Fazio, è quasi una missione perché lei per prima sa cosa significhi avere a che fare con l’alopecia, malattia con la quale, se presa con il giusto spirito, si può convivere. La Volpe Scalza (il nome deriva dalla combinazione della parola greca ‘alopex’ che significa volpe e del termine ‘scalza’ con il quale per convenzione si definiscono le donne che scelgono di non coprire la propria testa) è nata nel 2015 e, fin dall’inizio, ha puntato sulla qualità:

«In questo campo c’è bisogno di grande attenzione – spiega Luana – e il fatto di provare in prima persona quello che possono vivere le mie clienti aiuta. Per le parrucche cerco solo il meglio sul mercato, le materie prime più idonee per le calotte che devono essere leggere e anallergiche, così come i turbanti, in cotone e bambù. Chi li porta abitualmente sa cosa voglia dire tenerli in testa 10-12 ore al giorno».

E i prezzi sono proporzionati al materiale, anche se il primo obiettivo è quello di garantire prodotti a marchio CE, naturali e confortevoli.
L’orario del negozio è 9.45-13, 16-19, ma la titolare riceve anche su appuntamento «perché una parola o un conforto in più servono sempre».

Contatti: 011-2639149.
Sito web: http://www.lavolpescalza.it/

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single