Possibili nuove creazioni di Alfa Romeo per il prossimo anno

Stelvio di Alfa Romeo è stata premiata dai lettori della rivista Quattroruote come “La novità dell’anno 2018”. Nella classifica finale il Suv del Biscione si è attestato sul gradino più alto del podio davanti alla Range Rover Velar e alla Toyota C-HR.

Sembra che anche per il prossimo anno il marchio Alfa Romeo potrebbe presentare qualche novità. Almeno da quanto ha fatto intendere lo Chief Operating Officer di FCA EMEA, Alfredo Altavilla. Infatti, proprio ieri a Milano ritirando il premio si è fermato a rispondere alle domande dei giornalisti. Interessante è stata la risposta alla domanda se ci fossero in arrivo novità per il prossimo anno. Altavilla ha dichiarato: “Vedremo di dare materiale per votare, cerchiamo di viziare il pubblico con novità“.

Nel ritirare il premio Altavilla ha lodato le doti dinamiche della Stelvio. “Il risultato più importante della piattaforma Giorgio è stato dare gli stessi risultati di ‘drive dynamic‘ sia sulle berline sia sui Suv, questo grazie a una ripartizione dei pesi ideale, 50-50, e al fatto di essere una vettura molto leggera. L’aver accoppiato tale leggerezza con un sistema di sospensioni con brevetto Alfa Romeo, particolarmente innovativo e che trasmette il DNA Alfa alle ruote, ci ha consentito di portare la dinamica di Stelvio al livello di una berlina sportiva“.