2.4 C
Torino, IT
giovedì, 12 dicembre 2019
Home Sport Ferrari si assicurerà migliori performance grazie alla collaborazione con Intel

Ferrari si assicurerà migliori performance grazie alla collaborazione con Intel

32
0

L’intelligenza artificiale di Intel sarà al servizio delle Ferrari da competizione

Le moderne intelligenze artificiali non sono impegnate unicamente nei sistemi di guida autonoma: presto, infatti, andranno a migliorare le performance delle Ferrari da competizione. Durante il Ces di Las Vegas la Intel ha annunciato una nuova partnership con il Ferrari Challenge North America. La collaborazione porterà il marchio di tecnologia in pista tramite nuovi sistemi di rilevamento e di analisi computerizzata. L‘intelligenza artificiale sviluppata dalla Intel interpreterà la guida dei vari piloti. Fornirà consigli per migliorare le prestazioni e permettendo agli spettatori di avere un’esperienza ancor più immersiva nel mondo delle corse.

L’intelligenza artificiale sarà in grado di analizzare la telemetria in tempo reale, tenendo sotto controllo tutti i parametri dell’auto. Fornirà, inoltre, consigli di guida al pilota durante la corsa. Tramite le nuove dotazioni tecnologiche presenti in pista, una volta terminata la sessione, i piloti potranno analizzare al meglio e mai come ora le proprie prestazioni. L’intelligenza artificiale evidenzierà i tratti nei quali il driver si può migliorare, fornendo informazioni utili ad abbassare i tempi sul giro.

Grazie alla piattaforma scalabile Xeon e al Framework Neon, la Intel ha sviluppato anche delle tecnologie capaci di migliorare l’esperienza degli spettatori. In totale autonomia alcuni droni potranno inquadrare le vetture dall’alto, fornendo informazioni riguardo lo stato dell’auto e del guidatore, così da permettere al pubblico di analizzare al meglio ogni fase della gara. Alcuni algoritmi seguiranno l’evoluzione della competizione creando dei filmati comparativi che metteranno a confronto i passaggi dei piloti, così da evidenziare i punti di staccata, l’ingresso e l’uscita dalle curve.