La Rossa con cui il “Kaiser” vinse il quarto titolo piloti nella stagione 2001 è stata venduta all’asta per una cifra record

La Ferrari F2001, monoposto schierata dal Cavallino nel Mondiale F1 2001, è diventata la monoposto più costosa di sempre. La vettura è quella che ha conquistato il GP di Monte Carlo e di Budapest con Michael Schumacher al voltante. Il telaio #211 è stato battuto all’asta per una cifra da capogiro: 7.504.000 dollari.

astaIl binomio Ferrari-Schumacher continua a segnare record anche a distanza di anni. Regalano anche bei ricordi a tutti gli appassionati che sono nostalgici del binomio vincente Kaiser-Rossa. In quell’anno Schumi a bordo della F2001, oltre a vincere il Mondiale Piloti, portò anche il Mondiale Costruttori a Maranello.

La monoposto di Maranello è partita da una base d’asta molto alta: 4 milioni di dollari. La F2001 ha visto raggiungere l’astronomica cifra di $7.504.000 (oltre 6,3 milioni di euro) nell’asta battuta al Sotheby’s Contemporary Art Evening Sale di Manhattan, segnando il primato come prezzo per una Formula 1 recente.

asta
Il volante della monoposto

Sembra una cifra quasi spropositata per una monoposto. Meglio così, poiché parte del ricavato della vendita verrà versato in beneficenza alla Michael Schumacher’s Keep Fighting Foundation. Forza Schumi.