La ZF ha presentato un nuovo tipo di airbag integrato nel sedile, progettato per aprirsi al centro della vettura e ridurre i movimenti laterali della testa e le collisioni tra gli occupanti in caso d’incidente con impatto laterale. La ZF ha basato il suo studio sui nuovi protocolli che l’EuroNCAP introdurrà entro il 2020 e renderanno ancora più severi i giudizi sugli impatti laterali.

Airbag centrale per i veicoli senza console. Secondo il sistema sviluppato dalla ZF, entrambi i sedili anteriori integrano il cuscino gonfiabile nella parte superiore interna: è l’elettronica di bordo ad attivare quello opposto alla zona di impatto. Questa soluzione, oltre ad una maggiore sicurezza, offre una superiore libertà ai designer, permettendo di sviluppare nuovi interni per i veicoli anche in assenza di una console centrale. Si tratta di un chiaro riferimento a future soluzioni di mobilità ed a veicoli diversi rispetto a quelli tradizionali, con possibilità di sfruttare anche sedili mobili e girevoli.