Il direttore esecutivo del team inglese smentisce le voci di una possibile assenza di Nando a Marina Bay. La causa sarebbe sempre la stessa: l’IndyCar

Fernando Alonso prenderà regolarmente parte al Gran Premio di Singapore, quattordicesima tappa del mondiale di Formula 2017, previsto per il 17 settembre. Le insistente voci di una possibile assenza del campione spagnolo, a causa della concomitante gara di Sonoma Raceway in IndyCar, a cui Alonso, secondo quanto riportato dai media americani, sta pensando di partecipare insieme al team Andretti, sono state categoricamente smentite da Zak Brown, direttore esecutivo della McLaren: “Non so di cosa stiamo parlando” – esordisce Brown. “Considerando che l’evento in questione è in conflitto con il Gran Premio di Singapore, dovrebbe avanzare un’eventuale richiesta a noi, cosa che non ha mai fatto. Si tratta di una una notizia falsa.

Che Alonso sia affascinato dal mondo della IndyCar non è più un segreto: quest’anno Nando ha già saltato il weekend di Monaco per partecipare alla leggendaria tappa di Indianapolis con il team Andretti e, in futuro, un passaggio a tempo pieno nel maggiore campionato automobilistico americano per vetture a ruote scoperte, sarebbe tutt’altro che da escludere. Però, come più volte dichiarato dallo stesso Alonso, l’attenzione adesso è rivolta solo alla Formula 1, dove l’obiettivo resta quello del terzo titolo iridato.

Pro American Football Tackle
Alonso