Peugeot 508 sfilerà al prossimo Salone di Ginevra

La nuova 508 si prepara a portare una ventata di novità nel segmento D. La berlina sarà svelata al prossimo Salone di Ginevra, ma intanto Peugeot ha già diffuso alcune immagini della nuova versione. Evidenti le differenze rispetto al passato. La nuova architettura della 508 è bassa e raccolta, il nuovo design esterno più sinuoso e gli interni propongono un’interpretazione inedita del Peugeot i-Cockpit.

In effetti, la linea esterna si ispira ad una berlina 5 porte di tipo fastback dal design audace e dinamico. La vettura è bassa, appena 1,40 m, e rivela linee fluide e aerodinamiche con un’anima da coupé.

Il frontale è di impatto grazie alla calandra sottile e ad una caratteristica lavorazione a scacchi che si inserisce tra i proiettori Full LED. La peculiarità dell’impianto luminoso verticale delle luci diurne a LED opalescenti le conferisce un’identità forte e distintiva. Il cofano è piatto e raccolto ed è stato abbassato al massimo per rendere l’insieme più dinamico.

La coda dell’auto ospita un portellone abilmente nascosto che permette di abbinare stile e funzionalità, con un’accessibilità ottimale al bagagliaio, che ha una capacità totale di 487 litri.

Il posteriore accoglie una fascia orizzontale nero lucido circondata dai gruppi ottici: l’elemento distintivo del marchio. Infatti, ciò che più spicca del veicolo sono i fari posteriori Full LED tridimensionali. Derivano direttamente dal lavoro effettuato sulle ultime concept-car di Peugeot dopo il prototipo Quartz. Questi fari sono accesi in ogni condizione di guida ed hanno un’intensità adattiva, permettendo una visibilità continua in ogni momento del giorno e con qualsiasi condizione meteo.