Il nuovo modello sarà ibrido e più potente. La casa inglese ha presentato l’aggiornamento del modello atteso per l’inizio del 2018

Grandi novità estetiche per la nuova versione del SUV di casa Land Rover che per la prima volta potrà marciare anche in modalità totalmente elettrica. Si tratta della versione P400e, ibrida plug-in, il cui powertrain è composto dal motore a benzina 2.0 da 300 CV e da un motore elettrico da 85 kW (114 CV), per una potenza complessiva di 400 CV e 640 Nm di coppia massima.

L’intervento di restyling della fuoristrada inglese ha introdotto novità a livello estetico di interni ed esterni. I fari anteriori sono dotati di tecnologia Matrix Pixel LED e sono stati rinnovati anche i fari posteriori, i cerchi in lega e i terminali di scarico. Mentre sui lati troviamo le inedite luci Pixel-laser LED. Ad occhio, si intravede un lieve aggiornamento delle linee del paraurti e la griglia è stata ridisegnata da Land Rover.

Con la nuova Range Rover Sport 2018 è stato introdotto il nuovo sistema d’infotainment Touch Pro 2 – derivato dalla Range Rover Velar – che dispone di due grandi schermi touch da 10 pollici ognuno. Inoltre Land Rover offre ora la possibilità anche per la Range Rover di avere in dotazione l’Activity Key: il braccialetto che permette di aprire e chiudere il SUV senza la necessità di avere la chiavi in tasca, tecnologia ereditata dalla nuova Discovery.