La casa tedesca ha presentato il modello della nuova sportiva elettrica. Mission E, nata da un concept, sarà lanciata nel 2020

La Mission E, nome in codice J1, è la nuova sportiva elettrica di Porsche. Esposta in anteprima come concept al Salone di Francofote 2015, verrà lanciata nel 2020 come quinta linea di modelli. Il prodotto finito sarà svelato nel corso del 2019, con le prime consegne nel 2020 ad un prezzo di circa 120 mila euro.

Sarà una nuova componente della famiglia. In termini di prezzo, si posizionerà fra la Panamera 4 E-Hybrid e la Panamera Turbo S E-Hybrid. Sarà un passo fondamentale per Porsche verso la realizzazione di una gamma importante a livello strategico. Porsche ha pianificato che dal 2030 dovrebbe prevedere per ogni modello una versione elettrificata. Il brand tedesco, tuttavia, non ha intenzione di realizzare una versione elettrica della 911 perché l’unico modo per sistemare batterie sarebbe nel pavimento.

Ciò significherebbe dover sollevare il veicolo, rendendolo non più un’auto sportiva agli occhi degli appassionati. Tuttavia, la nuova generazione 911, attesa nel 2018, potrebbe essere disponibile anche con una tecnologia ibrida plug-in, ma non prima del lancio della Missione E. L’architettura del J1 è il risultato di uno sviluppo su misura di Porsche e si distingue da tutte le altre piattaforme elettriche progettate all’interno del gruppo VW.

(immagini tratte dal sito ufficiale Porsche)