Nissan Leaf II sorprendente nelle dotazioni per la sicurezza e tecnologia

La Nissan Leaf II, l’auto nipponica che detiene il primato di vettura a zero emissioni più venduta al mondo, oggi arriva sul mercato con una serie di tecnologie rivoluzionarie. Tra queste spicca l’e-Pedal, che consente di guidare e arrestare la marcia, tutto utilizzando un unico pedale.

Tra le novità, rispetto al passato, l’estensione dell’autonomia che, grazie alla nuova batteria da 40 kWh, raggiunge i 378 km nel ciclo NEDC. Con il sistema rapido CHAdeMO da 50 kW, il tempo di ricarica da zero all’80% è di 40-60 minuti, che passa con la nuova wallbox da 7kW a 5,5 ore e a 21 ore con la presa domestica da 10A. La propulsione elettrica consente di raggiungere una potenza di 150 cv e 320 Nm di coppia.

Con il nuovo ciclo di omologazione la nuova Leaf ha registrato un’autonomia di 415 km nel ciclo urbano e fino a 270 in quello combinato.

La nuova Leaf è lunga poco meno di 4,5 metri, larga 1,78 e alta 1,54, con un passo di 2,70. Vanta ora una linea più elegante ed un look più dinamico. Dieci i colori disponibili per la carrozzeria mentre all’interno la razionalità e la funzionalità si sposano sapientemente con l’uso intelligente dello spazio. Ben 435 litri la capienza del bagagliaio, con il divano posteriore abbattibile e frazionabile (60/40).

La sicurezza è ai massimi livelli con sei airbag, ganci Isofix, sistema frenante antibloccaggio, frenata assistita e assistenza alle partenze in salita.

Presenti una serie di tecnologie assolutamente esclusive per Leaf.

Tra queste il sistema di assistenza avanzata alla guida ProPilot, per una guida sicura e senza stress e il ProPilot Park, che aiuta il veicolo a parcheggiare da solo. Ma soprattutto vi è l’e-Pedal, una tecnologia che consente di accelerare, decelerare o arrestare il veicolo semplicemente con un solo pedale, aumentando o diminuendo la pressione sull’acceleratore.

A bordo l’infotainment è garantito da un display TFT a colori da 7”. Contiene tutte le funzioni principali, tra cui le informazioni relative all’impianto audio e alla navigazione.
In molti mercati europei, inclusa l’Italia, sono disponibili anche le tecnologie Apple CarPlay e Android Auto per una connettività a trecentosessanta gradi.

‘Nissan Electric Ecosystem Experience’ conferma l’impegno verso la roadmap strategica Nissan Intelligent Mobility. Il marchio automobilistico ha così avviato una partnership con l’Instituto Tecnológico y de Energías Renovables (ITER) di Tenerife, che ha realizzato nell’isola un sito alimentato a energia eolica e solare. Infatti l’agile e scattante, nuova Leaf è stata testata sulle strade sinuose di Tenerife.

Dal 2010, anno di lancio, ad oggi è stata venduta in oltre 300mila esemplari. La seconda generazione, che arriverà in primavera ha registrato già 12mila ordini in tre mesi. Sono quattro gli allestimenti disponibili (Visia, Acenta, N-Connecta e Tekna), con prezzi a partire da 33.070 euro fino ad un massimo di 41.360 euro.