Da una collaborazione con Slightly Mad Studios nasce il primo videogioco targato Pirelli 

Il Pirelli World Challenge è il più importante campionato GT nordamericano. Con 60 circuiti, tra cui Long Beach, il Circuito delle Americhe di Austin, il Road America e il mitico Laguna Seca, il videogioco riproduce in modo autentico il campionato GT del Nord America.

Nella partnership il ruolo di Slighty Mad Studios, vincitore del premio Best Simulation Game del 2017, è quello di garantire una qualità di gioco elevata grazie al know how tecnologico. L’azienda milanese invece, con il suo know how tecnico e di motorsport, arricchisce i dettagli del gioco, rendendo realistica la sensazione di guida delle 180 vetture del gioco.

La costruzione della carcassa, l’inclinazione delle gomme in curva, il riscaldamento e l’usura dei pneumatici sono alcuni dei dettagli che gli sviluppatori hanno introdotto grazie al contributo di Pirelli.

Si può definire come una partnership totale. Collaborazione tecnica, promozionale e di marketing che prevede il coinvolgimento del produttore di pneumatici nel suo primo videogame. Neanche a dirlo, il Pirelli World Challenge sarà gommato con pneumatici Pirelli, per un assaggio reale del mondo motorsport.