Un appuntamento cruciale per capire le strategie delle case costruttrici: suv crossover e macchine intelligenti

Dal 14 al 24 settembre torna l’appuntamento con il salone dell’auto di Francoforte, la vetrina d’eccellenza per il made in Germany.

Il segmento dei Suv e crossover, grandi, medi o compatti, da moda momentanea è diventato un elemento imprescindibile per le case, visto che i numeri di vendita non accennano a scendere.

Ma Francoforte è anche il salone delle auto sempre più connesse e intelligenti. E’ il caso della nuova A8 su cui Audi presenta il primo sistema al mondo che rende possibile la guida altamente automatizzata. In caso di code o rallentamenti in autostrada la macchina assume il controllo della guida fino ad una velocità di 60 km/h, il conducente dovrà comunque essere pronto a riprendere il controllo nel momento in cui il sistema lo inviti a farlo.

Aspettando la scossa dell’elettrico, la propulsione ibrida comincia a prendere sempre più spazio visto che la quota di mercato in un paio di anni è triplicata e ora è al 3%. A luglio in Italia le immatricolazioni di auto ibride sono cresciute del 95,1% rispetto allo stesso mese del 2016.