Il mito italiano cambia. Con Vespa Elettrica, la Piaggio si prepara alla rivoluzione green. Sarà disponibile già in primavera

La Piaggio investe nella mobilità elettrica del futuro. Il progetto Vespa Elettrica è ufficialmente partito ed è pronta per debuttare sui mercati di tutto il mondo. Presentata lo scorso anno come Concept, ora la novità Piaggio andrà ad affiancare gli attuali modelli tradizionali della gamma Vespa. Questa novità è un messaggio forte sul fronte della mobilità a ridotte emissioni, perché coinvolge un simbolo della produzione di Pontedera e vero mito mondiale.

La nuova Vespa Elettrica è dotata di una power unit con potenza di picco di 4 kW. Una potenza che consente di ottenere prestazioni superiori a quelle di un tradizionale scooter 50 cc, in particolare per l’accelerazione che beneficia della tipica erogazione dei motori elettrici. Quello che si promette è una guida agile e piacevole nei percorsi cittadini, nel più assoluto silenzio, a vantaggio dell’inquinamento acustico nelle città.

L’italiana Piaggio non poteva mancare tra i big della mobilità elettrica. Icona della mobilità su due ruote, la Vespa elettrica, mantiene il suo classico aspetto, con una batteria che garantisce 100 km con una carica completa. In tal modo il mito Vespa rimane fedele a se stesso e, allo stesso tempo,  si affaccia sul nuovo mondo della motorizzazione alternativa con il progetto della nuova Elettrica.

(immagini tratte dal sito ufficiale Vespa)