A Milano la Casa di Iwata svela molte novità. Quella che spicca di più è la Yamaha Niken, la prima moto a tre ruote al mondo

Alla 75a edizione dell’Esposizione Internazionale Ciclo Motociclo e Accessori (EICMA) di Milano, la Yamaha ha esposto molte novità in arrivo nel 2018: la Tracer 900 (anche in versione GT) nel segmento Sport Touring, le MT-07 ed MT-09 SP nella gamma Hyper Naked, il prototipo Ténéré 700 World Raid e la XT1200ZE Super Ténéré Raid Edition nella famiglia Adventure, ma soprattutto la Niken, la prima moto a tre ruote al mondo.

Svelata da Valentino Rossi durante un evento esclusivo alla vigilia di EICMA, questa rivoluzionaria moto deve il proprio nome alla parola giapponese la cui traduzione in italiano è “due spade”, richiamando le due ruote anteriori. Nel mondo degli scooter la doppia ruota anteriore è apprezzata da anni. Nel mondo delle moto, i motociclisti tradizionalisti hanno sempre storto il naso di fronte a questa possibilità.

Nonostante abbia due ruote che rischiano di indispettire i puristi, Yamaha assicura che la Niken è una moto a tutti gli effetti, da guidare proprio come una moto tradizionale. La Niken si basa sul Concept MWT-9 esposto a EICMA 2015. Il muso sportivo è caratterizzato da due fari a Led alloggiati nel cupolino aerodinamico. Il frontale dalle grandi forme viene in contrasto con il codone molto snello. Yamaha ha sviluppato un nuovo telaio ibrido per ottenere la massima stabilità, in curva e su rettilineo. Nuovo anche il forcellone in alluminio da 552 mm.

L’estetica ricorda quella delle supersport di casa, come la R1, esclusa la doppia ruota. Il motore della Niken è un tricilindrico frontemarcia raffreddato a liquido, derivato da quello della MT-09 di 847 cc da 115 cv. L’angolo massimo di piega è di 45°, un risultato reso possibile dall’adozione di un meccanismo di sterzo Ackermann accoppiato a un sistema di sospensioni cantilever montato all’esterno delle ruote.

Equipaggiata con le più recenti tecnologie di gestione elettronica e con un serbatoio da 18 litri in grado di assicurare un’autonomia che supera i 300 km, la Yamaha Niken sarà disponibile in Europa a partire dalla seconda metà del 2018, ma solo previa prenotazione online. Data di apertura degli ordini e prezzi saranno svelati nei prossimi mesi.