Ancora un femminicidio

Omicidio-suicidio nel Torinese: ammazza la compagna e poi si spara [LE FOTO]

Ennesima tragedia familiare, questa volta a Vinovo: lui, 48 anni, non aveva accettato la fine della loro storia

Ancora un omicidio-suicidio nel Torinese. Vinovo è sotto shock dopo quanto successo intorno alle 13 di oggi, venerdì 31 luglio, in un appartamento di via Tetti Rosa. Un 48enne, di professione guardia giurata, ha ammazzato la compagna (44) per poi togliersi la vita con la pistola d’ordinanza. Sul posto i carabinieri, allertati dai vicini, che stanno cercando di far luce sulla vicenda.

LA LITE 

Secondo una prima ricostruzione, i due si sarebbero lasciati circa un mese fa e lui non avrebbe accettato la fine di una relazione durata anni. Lei aveva appena finito di lavorare al supermercato Mercatò di La Loggia e, tornata a casa, ha trovato l’ex compagno sul pianerottolo: al culmine di una lite, il 48enne ha aperto il fuoco esplodendo diversi colpi.

Successivamente un carabiniere è rimasto ferito nel tentativo di sedare una lite tra i parenti della guardia e della vittima.

 

loop-single