Tradizione e originalità dal dolce al salato

Pasticceria Santa Rita – L’arte di bigné e biscotti è tradizione di famiglia

Monoporzioni prelibate al banco o al tavolo

Pasticceria-Santa-RitaPassato e presente convivono armoniosamente nella Pasticceria Santa Rita in via Emanuel 23, in assoluto una delle attività storiche di più lungo corso in città, che, tutt’oggi, persegue e sviluppa un delizioso connubio fra tradizione e innovazione nell’arte dolciaria. Il primo locale ha aperto nel 1960, nel 1986 le redini sono passate ad Antonio Mariano e a sua moglie Serafina, gli attuali proprietari e ora è scesa in campo la terza generazione portata avanti dai figli. E il segreto è questo: trattare i clienti come fossero persone di famiglia, facendo diventare la pasticceria un punto di riferimento imprescindibile non solo per il quartiere. Negli anni ci sono state trasformazioni che hanno portato all’apertura anche di una caffetteria con annesso dehors. Non è cambiata però l’eccellenza assoluta dei prodotti: tutta la gamma del dolce, diversi proposte nel salato, la possibilità di degustare direttamente al banco o al tavolo le gustose monoporzioni. La regina rimane la pasticceria, con i suoi biscotti e le paste, le torte che, come spiega Simona Mariano «hanno ancora il sapore della classicità anche se cerchiamo di proporle in versione più moderna. E sono tutte personalizzabili su richiesta del cliente per occasioni speciali come compleanni, ricorrenze o altre feste. Il cioccolato è lavorato in proprio e dà vita a creazioni originali come i cioccolatini con miele e noci, lamponi, zenzero, cannella, pistacchio salato. E in questo periodo non mancano nemmeno le colombe farcite, anch’esse prodotte in casa, con crema chantilly, crema di pistacchio, ai cioccolati bianco, fondente, al latte e ai frutti di bosco».

Contatti: 011-396785.
Sito Web: Link sito web

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single