IL CASO

In Piemonte dieci migranti della Sea Watch

Saranno affidati alla chiesa Valdese. Bernardini: "Si è chiusa una pagina vergognosa e disumana della politica europea"

La Sea Watch (foto da Twitter)

Arriveranno in Piemonte i dieci migranti della Sea Watch e di Sea Eye. Saranno affidati alla chiesa Valdese, che ha sposato il progetto “Mediterranean Hope” della Federazione delle chiese evangeliche in Italia. Potrebbero essere tre nuclei famigliari diversi a essere “inseriti nel percorso di accoglienza in Piemonte”, fanno sapere i valdesi.

“Si è chiusa una pagina vergognosa e disumana della politica europea” ha dichiarato il moderatore della Tavola valdese, Eugenio Bernardini. “Siamo felici di dare il nostro contributo e ci occuperemo di queste persone riconoscendo la loro dignità, come abbiamo sempre continuato a fare con tutti, anche con tanti italiani, di cui noi ci occupiamo quotidianamente. La nostra priorità è aiutare chi è nel bisogno e nella sofferenza”.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single