A partire da domani, 10 aprile

Piemonte, revocato stato di massima pericolosità per incendi boschivi

Lo ha deciso il settore protezione civile della Regione

Foto di repertorio (depositphotos)

Fine dell’allarme, niente più stato di massima pericolosità per incendi boschivi in Piemonte. Lo ha deciso il settore protezione civile e antincendi boschivi della Regione, che ha revocato lo stato di massima pericolosità a partire da domani, 10 aprile 2019, su tutto il territorio piemontese.

La decisione, come si legge su una nota diffusa dall’ufficio stampa dell’ente regionale, “è stata assunta sulla base del quadro della situazione meteorologica in atto e prevista dal Centro Funzionale Arpa Piemonte“.

Lo stato di massima pericolosità era entrato in vigore nel corso dell’inverno, quando particolari condizioni di siccità e di forte vento avevano favorito il proliferare di roghi e incendi, la stragrande maggioranza dei quali – comunque – innescati colposamente o dolosamente da esseri umani.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single