La precisazione: "Chiellini sarà il capitano, poi conterà il numero di presenze"

Sarri: “Con l’Inter non è una partita come le altre”

Il tecnico della Juventus parla alla vigilia della sfida di Nanchino contro i nerazzurri

Maurizio Sarri fa richiamo all’orgoglio bianconero e alla vigilia della sfida di Nanchino contro i nerazzurri, valevole per l’International Champions Cup, afferma con convinzione: “Quella di domani con l‘Inter non è una partita come le altre”. Per il tecnico della Juventus le due squadra non potranno esprimersi al meglio “viste le condizioni fisiche e ambientali, ma proveremo a fare passi in avanti rispetto al Tottenham, dove ci siamo espressi al meglio nei primi minuti del secondo tempo”.

Da parte di Sarri ennesima investitura per Chiellini: “Il capitano è lui, quando non sarà in campo scaleremo per numero di presenze. Per quanto mi riguarda la fascia è simbolica, il capitano vero è chi ha l’atteggiamento giusto negli spogliatoi. Ronaldo? Giocherà a sinistra, è lì che ha ottenuto le soddisfazioni migliori. Dybala, invece, può rendere al meglio nel centro destra, se abbinato a un trequartista di raccordo”.

Infine sull’ultimo arrivato, De Ligt: “Un prospetto fenomenale, ma adesso è indietro rispetto ai compagni di squadra. È giovane ed è stato capitano dell’Ajax, spero di poter ruotare tutti i difensori nel modo giusto. Lui è arrivato da pochi giorni ed è ancora indietro”. Del resto, nel corso di questa tournée cinese “stiamo giocando molto e ci alleniamo poco”.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single