Gli inquirenti analizzeranno i materiali per approfondire le cause dei danni

Sequestrate piastrelle del grattacielo Regione Piemonte: presunte irregolarità nei materiali usati

Il provvedimento è stato eseguito in tutti i 40 piani della struttura nell'ambito dell'inchiesta del pm Francesco Pelosi

Il grattacielo della Regione Piemonte, ancora in costruzione

I carabinieri del Comando provinciale di Torino hanno sequestrato alcuni metri quadrati di piastrelle già posate nella nuova torre della Regione Piemonte, in costruzione da anni.

PRESUNTE IRREGOLARITA’ SUI MATERIALI USATI
Il provvedimento è stato eseguito in tutti i 40 piani della struttura nell’ambito dell’inchiesta del pm Francesco Pelosi sulle presunte irregolarità dei materiali usati – piastrelle da interno e da esterno e finestre – per la costruzione dell’edificio. Il funzionario regionale Luigi Robino e l’ex direttore dei lavori Carlo Savasta sono indagati per abuso d’ufficio. Gli inquirenti analizzeranno i materiali per approfondire le cause dei danni. Sei dirigenti ed ex dirigenti della Regione sono imputati per corruzione in un procedimento su presunte irregolarità sull’assegnazione di alcuni subappalti sempre per il grattacielo della Regione. La sentenza è prevista per il 27 febbraio.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single