In libreria

Retrocessi-prescritti. La sfida è su Twitter

“Gli juventini hanno imparato che dopo un 5 maggio arriva sempre un 6 giugno!”. Se per anni i tifosi interisti hanno dovuto sopportare gli sfottò dei rivali bianconeri a causa della sconfitta sul campo della Lazio nell’ultima giornata del campionato 2001/02 (costata all’Inter lo scudetto), da poco più di quattro mesi sono i nerazzurri a prendere in giro i rivali per la mancata conquista del Triplete dopo il 3-1 subito dal Barcellona nella finale di Champions League. Il Triplete, grazie a quella sconfitta, resta così una prerogativa dell’Inter, per lo meno in Italia. Anche di questo, della infuocata rivalità tra Inter e Juven­tus, si parla nell’ultimo libro del giornalista torinese Gio­vanni Falconieri: “E poi ha cominciato a piovere”. Un libro, edito da Eracle, che racconta l’ultima sfortunata stagione dell’Inter attraverso i cinguettii che i tifosi ne­razzurri hanno pubblicato su Twitter. In quasi 300 pagine di racconto sono quasi tremila i tweet raccolti dall’autore e più di mille i tifosi citati nel libro. Tifosi che commenta­no le difficoltà del tecnico Walter Mazzarri, le dimissioni del presidente onorario Massimo Moratti, l’esonero del­lo stesso Mazzarri e l’arrivo in panchina di Roberto Man­cini. Ma nel libro c’è spazio, ovviamente, anche per la Juventus. E Juventus, per gli interisti, vuol dire anche Calciopoli: “Mi avevan detto che sarebbe passata con l’età…e invece brucia ancora!” #calciopoli #Juventus”.

 

loop-single