"Proposta miope che andrebbe a danneggiare centinaia di famiglie e minori in difficoltà"

Torino, anche la sindaca Appendino in piazza per dire no alla revisione della legge sugli affidi

La prima cittadina al sit-in in centro contro il ddl "Allontanamento zero" presentato dall'assessora Caucino

L'immagine postata sulla pagina Facebook della sindaca di Torino, Chiara Appendino, per documentare la sua presenza al sit-in

Anche la sindaca di Torino, Chiara Appendino, ha preso parte alla manifestazione organizzata nel pomeriggio in piazza Carignano per chiedere il ritiro del disegno di legge “Allontanamento zero” presentato dal centrodestra in Piemonte.

“Con la Vicesindaca, Sonia Schellino, siamo scese in piazza al fianco del comitato Zero Allontanamento Zero, che si oppone al ddl regionale da cui prende il nome, presentato dall’Assessora Caucino“, si legge sulla pagina Facebook di Appendino.

“Una proposta miope che, se non rivista, andrà a danneggiare centinaia di famiglie e minori in difficoltà”. In piazza con la sindaca alcune centinaia di persone, tra cui esponenti dei sindacati, del Pd e della società civile.

 

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single